Ecco chi è Savannah Phillips, la bambina che ha zittito baby George!

GettyImages-970340204-savannah-phillips-prince-george-1120

Stefania Saltalamacchia per https://www.vanityfair.it/ (10 giugno 2018)

Un giorno sarà re, ma al momento deve sottostare (anche) agli ordini di una cugina più grande. Non c’è pace per baby George, che dopo il broncio «reale» al matrimonio di zio Harry (con Meghan Markle), è diventato protagonista di un altro meme. Siamo sul balcone di Buckingham Palace per la tradizionale parata aerea del Trooping the Colour in onore di Elisabetta II,eccezionalmente senza occhiali dopo un intervento alla cataratta, e ad attirare l’attenzione è il primogenito di Kate Middleton e William, ma stavolta suo malgrado.

A fare tutto è Savannah Phillips, 7 anni.

La biondissima bambina, tra una linguaccia e l’altra, ha deciso che il cuginetto stava chiacchierando troppo, così ha provveduto a zittirlo. Prima solo con un gesto della mano, e dopo – visto gli scarsi risultati – ha deciso di tappargli direttamente la bocca. Sotto lo sguardo perplesso del principe William. Ed ecco che lo scatto della giornata è servito. Savannah è figlia di Peter Phillips, primogenito della principessa Anna, secondogenita della regina e del principe Filippo. La mamma è la canadese Autumn, sposata nel 2008 nella St. George Chapel di Windsor.

Savannah è nata il 29 dicembre 2010 nel Gloucestershire Royal Hospital, ed è la pronipote maggiore della regina. Quando è venuta al mondo era la dodicesima in linea di successione al trono, ma con la nascita dei cugini George, Charlotte e Louis, è «scivolata» al quindicesimo posto. Nonostante l’importante posizione, Savannah non possiede un titolo reale. Quando Peter Phillips nacque nel 1977, i suoi genitori, la principessa Anna e il capitano Mark Phillips, rifiutarono infatti l’offerta della regina di donare al bambino un titolo reale. E così hanno fatto anche tre anni dopo, in occasione della nascita della loro seconda figlia, Zara, oggi 37enne.

La principessa Anna e il marito hanno scelto di voler fare crescere i loro figli nel modo più normale possibile e sono sempre stati convinti che un titolo reale potesse costituire un ostacolo alla loro personale realizzazione. Così visto che i genitori non hanno un titolo, anche Savannah e la sorella più piccola Isla, 6, ne sono sprovviste. Possono, però, contare sulla doppia cittadinanza: britannica e canadese, come mamma Autumn. E sul «diritto» di zittire un cugino più piccolo. Anche se principe di Cambridge e futuro sovrano.

Precedente L'intervista del 1989 al canaro della Magliana appena uscito da Rebibbia Successivo Il lato bisessuale delle dive di Hollywood