Che fine hanno fatto i paggetti di Kate e William?

big

Stefania Saltalamacchia per https://www.vanityfair.it/ (9 maggio 2018)

Pippa Middleton sappiamo benissimo dov’è finita. Ha scritto due libri (non esattamente best-seller), ha sposato con una cerimonia (quasi) reale il finanziere milionario James Matthews, è in attesa del primo figlio. Ma che fine hanno fatto gli altri paggetti del Royal Wedding di Kate Middleton e William,datato 29 aprile 2011, che con le loro espressioni buffe non erano passati inosservati Cominciamo dalla più «blasonata»: Lady Louise Windsor. 

Figlia del principe Edoardo e della contessa di Wessex, Sophie, oggi è una teenager. L’abbiamo rivista nella foto di famiglia, scattata da Annie Leibovitz, per i 90 anni della nonna regina e poi, di nuovo, lo scorso 21 aprile al concerto alla Royal Albert Hall in onore dei 92 anni della sovrana. Di certo, parteciperà alle nozze di Harry e Meghan Markle (il 19 maggio a Windsor), ma ormai è un po’ troppo grande per indossare una coroncina di fiori e seguire la sposa lungo la navata.

Grace van Cutsem era, invece, l’adorabile bambina ricciolona che con le mani si era coperta le orecchie mentre la folla applaudiva il primo bacio da marito e moglie di Kate e William, sul balcone di Buckingham Palace. Adesso ha 10 anni e due fratelli minori, Rafe e Charlie. Il padre, Hugh, è uno dei migliori amici di William, che è anche il padrino di Grace. È probabile che prenderà parte anche al nuovo royal wedding.

La biondissima Lady Margarita Armstrong-Jones, figlia del conte di Snowdon, oggi ha 15 anni e vive a Chelsea. Eliza Lopes, nipote di Camilla, aveva solo tre anni ai tempi delle nozze di Kate. Oggi ha 10 anni e possiamo scommettere sulla sua presenza a Windsor. Passiamo agli uomini. Tom Pettifer all’epoca aveva 8 anni ed era il più scatenato. La madre Tiggy era la tata di William e Harry negli anni ’90 ed è sempre rimasta vicina al primogenito di Carlo e Diana. Probabilmente parteciperà anche al matrimonio di Harry. William Lowther-Pinkerton detto «Billy» era il più grande del gruppo, ed è figlio di Jamie Lowther-Pinkerton, ex segretario privato di William e padrino di baby George.

Meghan, che non ha voluto damigelle (memore forse dell’effetto Pippa), sarà di certo circondata da piccoli paggetti, coroncine di fiori e (si spera) nessun pianto. I nomi dei piccoli non sono stati ancora resi noti, ma è probabile che ad accompagnare la sposa lungo la navata saranno anche George, quasi 5 anni, e Charlotte, 3. Hanno già fatto le prove alle nozze di zia Pippa. Baby Louis, nato lo scorso 23 aprile, resterà invece a casa.

Precedente Loredana Lecciso dice addio ad Al Bano e svela alcuni misteri della loro storia d'amore Successivo Per i film di Maurizio Nichetti i soldi non si trovano più!